Nel momento in cui giustamente vi preoccupate di più della sicurezza degli spazi domestici, occorre installare il prima possibile una porta blindata. Se da un lato la sicurezza è minacciata da esperti ladri che fanno ricorso a tecniche sempre più all’avanguardia e sofisticate, dall’altra per bloccare ogni tentativo di furto con scasso, effrazioni e intromissioni, arriva in vostro aiuto la porta blindata che resta una delle migliori modalità per aumentare la sicurezza.

I materiali più utilizzati per rivestire una porta blindata

Naturalmente però la porta blindata non ha solo un evidente scopo protettivo ma deve avere anche una certa valenza estetica. Infatti, sia da un lato che dall’altro la porta blindata viene rivestita con dei materiali specifici che hanno caratteristiche diverse da tenere in considerazione ed esaminare attentamente anche rivolgendosi al valido servizio di pronto intervento fabbro Roma.

Ad esempio, si parla di legno, pannelli in pvc, vetroresina ma anche acciaio e alluminio. Naturalmente, il legno risulta essere il più bello in assoluto ma può presentare alcune problematiche di durata se esposto alle intemperie, oltre a un costo maggiore.

I pannelli in pvc, i più facili da mantenere perfetti nel corso del tempo, sono molto apprezzati perché rendono disponibili tanti effetti ha un costo accessibile. La vetroresina si usa molto anche solo per alcuni inserti della porta. Acciaio e alluminio erano molto in uso qualche decennio fa ma oggi stanno tornando prepotenti sul mercato.

Altri aspetti da prendere in considerazione

Inoltre, oltre al problema del rivestimento interno ed esterno della vostra porta blindata, ci sono altri fattori da prendere in considerazione. Infatti, la capacità di resistere agli agenti atmosferici e indispensabile se la parte esterna della vostra porta di ingresso da direttamente all’esterno.

Inoltre, ricordate che il rivestimento interno ed esterno della porta blindata può essere differente secondo le vostre esigenze anche per potervi eventualmente uniformare a regole condominiali in merito all’aspetto che la porta deve avere all’esterno. Infatti, tenete presente che se abitate in un condominio, la modifica della porta blindata deve essere approvata e deve rispettare alcune regole in merito al decoro.

Di Grey