Nel momento in cui un vostro caro viene a mancare, è normale provare sentimenti di tristezza, sofferenza e dolore.

Come affrontare il momento del lutto

Anche le persone più storiche fanno sicuramente fatica ad accettare la dipartita di un proprio caro, anche nel momento in cui l’evento era preannunciato da una lunga malattia o comunque da raggiungimento di una veneranda età.

in questi frangenti occorre però raccogliere le proprie forze e organizzare un funerale che permetta di dire addio ha una persona tanto cara. Potrebbe sembrare un incombenza da poter rimandare ma i funerali vanno celebrati nel giro di massimo un paio di giorni. Non c’è quindi tempo da perdere e una delle prime azioni è quella di farsi affiancare da una valida agenzia di onoranze funebri a Milano che ha proprio il compito di affiancare i familiari del defunto in ogni operazione.

La cerimonia religiosa oppure laica

Occorre poi rivolgersi al parroco per trovare un giorno adatto per celebrare i funerali. Naturalmente, non è obbligatorio scegliere il rito cattolico poiché ognuno è libero di celebrare anche un funerale laico. Una sala circoscrizionale, il proprio giardino di casa o anche le sale della parrocchia si possono noleggiare per svolgere questo tipo di eventi che sono sempre più comuni al giorno d’oggi.

Il funerale come ultimo saluto

Il funerale ha un ruolo molto importante poiché si tratta di un momento che serve anche per elaborare il lutto. Ogni dettaglio deve essere molto curato perciò bisogna prestare grande attenzione alla scelta, ad esempio, della cassa dove viene riposta la salma. Anche se si dovesse optare per la cremazione, è necessario scegliere una bara che sarà provvisoria per celebrare il rito in attesa che le ceneri vengano prodotte e riposte nell’urna, anch’essa fornita dall’agenzia di onoranze funebri a Milano.

Non possono mai mancare gli addobbi floreali e le composizioni che spesso includono dei fiori che hanno dei significati particolari come per esempio il ricordo, la purezza, la vicinanza, l’amore e l’affetto.

Vanno scelti in colori come il bianco ma sono possibili anche altre tinte a partire dal rosa se la persona venuta a mancare era di sesso femminile oppure il giallo se maschile.

Di Grey